Di Cosa Si Tratta


Cos’è uno scambio “Gioventù per l’Europa”?

Gioventù per l'Europa è l'azione che promuove attività di interscambio culturale tra gruppi di giovani. Fa parte del progetto "Gioventù in Azione"


Esperienza di apprendimento

Il progetto si propone di contribuire al processo educativo dei giovani e renderli consapevoli del contesto europeo in cui vivono. Lo scambio ha obiettivi di apprendimento chiari e realizzabili per i partecipanti.


Obiettivi e tema

Il punto di partenza è l'interesse espresso dai giovani partecipanti. Lo scambio è dedicato a una tematica che i gruppi intendono approfondire insieme. Esempi di possibili argomenti di studio sono razzismo, lotta contro l'uso di droghe, arte o musica, ambiente, tecnologia dell'informazione, patrimonio locale, ecc.


Programma e metodi di lavoro

Nella pianificazione di uno scambio è indispensabile definire un programma chiaro e strutturato delle attività quotidiane. I metodi di lavoro e il programma devono mirare al massimo coinvolgimento possibile dei partecipanti e consentire l'evoluzione del processo di apprendimento. Le metodologie possono includere, a titolo di esempio, lavori di gruppo, visite sul campo, giochi di ruolo, tavole rotonde, attività pratiche, escursioni culturali, simulazioni, presentazioni, realizzazione di spettacoli teatrali o attività sportive comuni. In ogni caso, le varie attività dovrebbero far riferimento al tema principale e all'obiettivo generale dello scambio. L'impiego di metodi di lavoro diversificati e interculturali, oltre a fornire ai partecipanti l'occasione di esplorare argomenti, culture e identità (la propria e quelle di altri) .


Dimensione europea

L'incontro di giovani provenienti da diverse regioni e paesi può stimolarli ad acquisire una maggiore consapevolezza delle altre culture e a considerare da una nuova prospettiva argomenti familiari (storia, informazioni, percezione di identità, ecc.).
Uno scambio di giovani non si limita a coinvolgere partecipanti, ma dovrebbero serve anche a introdurre il concetto di "Europa" nella comunità locale e a promuovere un atteggiamento più consapevole e positivo verso altre culture.


Preparazione e seguito del progetto

Ogni scambio ha una fase preparatoria che è importante per il successo del progetto. Durante questa fase, i partecipanti si riuniscono per discutere le finalità e gli obiettivi dello scambio, concordano un programma di attività, organizzaano gli aspetti pratici , ecc. Se la domanda viene approvata, i partner possono decidere di recarsi insieme nel paese ospitante per una


Chi attua il programma "Gioventù in azione"

La Commissione Europea

La responsabilità ultima del regolare funzionamento del programma Gioventù in azione spetta alla Commissione europea, che ne gestisce il bilancio e ne definisce costantemente le priorità, gli obiettivi e i criteri. Inoltre essa ne guida e controlla l'attuazione generale, le azioni follow-up e la valutazione.
Alla Commissione Europea spetta, inoltre, la responsabilità generale del coordinamento delle Agenzie Nazionali del programma Gioventù in azione, ossia gli uffici designati e istituiti dalle Autorità nazionali competenti per le questioni relative alla gioventù in ciascun paese del programma. La Commissione europea coopera strettamente con le Agenzie nazionali e ne sorveglia le attività.
La Commissione europea si affida all'Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura.


Le autorità nazionali

Gli Stati Membri dell'UE e gli altri paesi del Programma sono coinvolti nella gestione di Gioventù in azione, in particolare attraverso il Comitato del Programma, nel quale essi nominano i rispettivi rappresentanti. Sono inoltre responsabili della designazione e del controllo delle Agenzie nazionali. Quest'ultimo compito è diviso con la Commissione europea.

_

Le Agenzie nazionali del programma Gioventù in azione

L'attuazione del programma Gioventù in azione è in massima parte decentrata: l'obiettivo è collaborare il più strettamente possibile con i beneficiari e adeguarsi ai vari sistemi e situazioni nazionali in campo giovanile. Ciascuno dei paesi che partecipano al programma Gioventù in azione ha nominato un'Agenzia nazionale (In Italia l’Agenzia nazionale per i giovani). Tali Agenzie nazionali promuovono e realizzano il programma a livello nazionale e fungono da tramite tra la Commissione europea, i promotori del progetto a livello nazionale, regionale e locale, ed i giovani stessi.


Animatori

Ogni gruppo ha un responsabile. I rappresentanti dei gruppi ospitanti e ospitati formano la squadra degli animatori, responsabile del monitoraggio del progetto e della promozione del coinvolgimento attivo di tutti i partecipanti.


Organizzazioni giovanili europee

Gli scambi multilaterali di giovani proposti da organizzazioni giovanili europee dovrebbero avere un carattere innovativo o sperimentale e presentare un valore aggiunto europeo chiaramente definito. Nota bene: che cosa non s'intende per scambio di giovani!
Riunioni statutarie di organizzazioni, viaggi per vacanza, corsi di lingue, scambi di classi tra scuole, viaggi di studio, viaggi premio, festival e attività di scambio mirate alla realizzazione di profitti non sono ammissibili alle sovvenzioni ai sensi del programma GIOVENTÙ


Obiettivi

1 - l’integrazione e spirito d’iniziativa;
2 - opportunità ai giovani ad acquisire conoscenze, capacità e competenze;
3 - conoscere coetanei con interessi analoghi ai propri;
4 - comprensione della varietà insita nel nostro comune patrimonio culturale europeo e dei nostri valori fondamentali comuni;
5 - contribuire all’eliminazione di ogni forma di discriminazione e di promozione dell’uguaglianza
6 - fornire degli strumenti sia progettuali che organizzativi a giovani svantaggiati in aree rurali e valorizzare il proprio territorio di appartenenza;
7 - aprofondire problemi sociali che vivono i giovani nei diversi paesi;
8 - esprimere le proprie opinioni e sentimenti per un futuro in cui ci sia maggiore cooperazione e comprensione;
9 - informare i giovani sulle opportunità esistenti come strumenti per realizzare azioni e progetti in favore dei giovani


Link utili

Sito di Gioventù in Azione

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License